Archivio mensile maggio 2016

Diadmin

Home

DOLOMITI CONCEPT LAB

Dal 29/10/2015 Siamo ufficialmente una ASSOCIAZONE NON PROFIT!

Ultime NEWS!

Dolomiti concept Lab sta per abbaracciare le prime partenrship importanti, tenete il link a portata  di mano e preparatevi a scoprire tutti  i dettagli!

 

Taibon ha detto SI’!

la sede di Dolomiti Concept Lab sarà a Taibon!

La prima FAB LAB FREE per bambini, ragazzi ed adulti delle provincia è realtà,

il laboratorio aprirà presto !

 

dolomiticoncept@gmail.com

 

Ringraziamo:

  • Il Comune di Taibon Agordino e tutta la giunta comunale che sta appoggiando il progetto, con la promessa di trovare una location dove realizzalre il Laboratorio ( ci siamo quasi mancano pochi dettgli … cross finger)
  • Cattolica assicurazioni ( sede Agordo ) che da subito ha creduto  nel nostro progetto e ci supporterà.
  • Radio Più (http://www.radiopiu.net/) che  con i sui articoli ed interventi ci ha aiutato e ci aiuterà per farci conoscere sul territorio. Stiamo in oltre studiando un programma radio sulle nuove tecnologie.
  • Luisa Manfroi per gli articoli sull’Amico del popolo.
  • Pizzeria Pub Dolomiè che fin dal primo incontro dei coderdojo ha sponsorizzato la merenda per i ragazzi ( e genitori, mentor…)
  • WiFi4all (http://www.wifi4all.it/) che  ci aiuterà a tenere connesso Dolomiti Concetp Lab con il mondo tramite la loro rete  WiFi.
  • Zen’s s.r.l. (http://www.zen3dm.com/) che ci supporterà nel mondo del cad con Rhinoceros, appoggio fondamentale per realizzare oggetti 3D tecnici per la stampa 3D.
  • Cam3D (http://www.cam3d.it/) di Parma, esperti del settore con i quali stiamo pensando ad un programma radio.
  • Elettronica Open Source Di Roma (http://it.emcelettronica.com/) ci daranno accesso ai loro eBook e se inventiamo o cstruiamo qualche cosa di interessante publicheranno il progetto nella loro rivista digitale. In oltre anche loro collaboreranno aol progetto del programma radio
  • http://www.xcoding.it/ con i quali realizzeremo dei corsi molto interessanti,il primo sarà Unity 3D  per sviluppare videogiochi
  • www.Blender.it per l’appoggio a tutt oil mondo del software open source 3D più famoso al mondo

Quello che stiamo facendo è possibile anche grazie al vostro appoggio.

Siamo anche: CoderDojo Agordino

zen.coderdojo.com/dojo/1233 )

Dopo il  6^ CoderDojo Agordino! – “Dall’Idea alla Realta” siamo pronti per una nuova avventura.

Nei prossimi incontri inizieremo con la grafica 3D

Un luogo di innovazione sociale, uno spazio di incontro e lavoro

Un luogo dove condividere conoscenze ed apprenderne di nuove.

Il progetto nasce come luogo di incontro per l’educazione e l’avvicinamento alle nuove

tecnologie e all’informatica.

Dalle basi dell’utilizzo comune di un computer alla programmazione, un viaggio

nell’elettronica per passare alla cultura e lo sviluppo del concetto MAKERS.

Obbiettivo:
Stimolare i ragazzi ad essere creativi ed invogliarli nel esporre idee e progetti per migliorare o introdurre nuovi metodi per la valorizzazione,lo sviluppo eco-sostenibile e la promozione del territorio inventando o sfruttando nuove e future tecnologie consolidate e sperimentali.

info: dolomiticoncept.altervista.org

La creatività unita alla nuova tecnologia vedrà nascere il futuro.
Il futuro crescerà con questi nuovi “small inventors”.

 

Ci sono molti modi e strumenti per avvicinare i giovani a questo intricato, ma importante mondo delle nuove tecnologie.

Per nuove tecnologie non intediamo solo strumenti fisici ma anche la sfera della programmazione.

Il primo strumento riguardante le nuove tecnologie che vorremmo far conoscere è la stampante 3D, la scelta è dovuta alla loro rapida espansione, presto troveremo molti lavori dedicati a questo strumento e in un futuro non troppo lontano questo stmapnti 3D saranno presenti in molte delle nostre case.

Lo step successivo naturalmente è la scansione 3d e per questo puntiamo a raggiungere i fondi per acquistare Ciclop (Scanner 3d ) 

Questi gli strumenti disponibili nel lab

  • Stampante 3D Prusa i3
  • Stampante 3D WITBOX
  • Scansione 3D Ciclop
  • Arduino
  • RaspBerry  (trasformato in micro pc con linux Mate)
  • Zowi robot educativo
  • Print bot Evolution
  • kit elettronica Robot

 Tra le cose più importanti per Dolomiti Concept Lab c’è il coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi

Per questo  vogliamo creare questo luogo dove possiamo anche portare avanti in modo più organizzato i CoderDojo.

portarli ad essere curiosi, fare in modo di dare loro la possibilità di capire come funzionano alcune cose ( come fatto un pc dentro ) e per i più entusiasti insegnare loro la base della programmazione tramite strumenti specificatamente  ideati per loro come Scrath  o s4a.cat.

 

Progetto I/O programmo con scratch (per bambini dai 8 ai 16 anni)

i bambini digitali: cresciuti tra smartphone e tablet, ADSL e Internet mobile, touchscreen e app…..

ricerca commissionata da AVG: oltre il 50% dei bambini tra i 2 e i 5 anni di età sa già come giocare con un gioco per tablet di livello base, mentre appena lo 11% di loro sa come ci si allacciano le scarpe.

Utilizzano i dispositivi in maniera passiva ma non sanno che è stato costruito e istruito da qualcuno.

l’attività è presentata come un gioco, da fare singolarmente e collettivamente, produrre un risultato tangibile in tempi brevi e allo stesso tempo suscitare la curiosità del bambino ai temi dell’informatica, della programmazione, e, più in generale, ad interessarsi a cosa c’è dentro, in questo caso a livello software, i vari

strumenti tecnologici che lo circondano

Cosa è Scratch:

Da wikipedia:

Scratch è un linguaggio di programmazione didattico e il suo ambiente di sviluppo e d’autore. Il linguaggio, ispirato alla teoria costruttivista dell’apprendimento e progettato per l’insegnamento della programmazione tramite primitive visive, è adatto a studenti, insegnanti e genitori, ed utilizzabile per progetti pedagogici e di intrattenimento che spaziano dalla matematica alla scienza, consentendo la realizzazione di simulazioni, visualizzazione di esperimenti, animazioni, musica, arte interattiva, e semplici giochi.

 

Arduino Starter Kit ITALIANO

http://store.arduino.cc/index.php?main_page=product_info&cPath=2&language=it&products_id=322

 

Questo kit ti introduce all’uso di Arduino attraverso la realizzazione pratica di una selezione di 15 progetti creativi [grazie ad un’attenta selezione dei più comuni ed utilizzati componenti elettrici] che coprono diversi livelli di complessità. Da progetti più semplici, pensati per insegnare le basi dell’elettronica, a progetti più complessi che consentono di scoprire come interagire con il mondo fisico attraverso sensori ed attuatori.


Una volta apprese questi strumenti avrai una serie di software e circuiti che possono essere un ottimo esempio per creare dei progetti meravigliosi e far sorridere qualcuno con le tue invenzioni. Questo è il motivo per cui all’interno del kit troverai un numero di componenti maggiore di quello necessario per la realizzazione dei progetti descritti nel libro. Quindi costruiscilo, modificalo e condividilo, perché Arduino sei anche tu!!

Un luogo co-progettato, portatore di valori e valorizzazioni

DOLOMITI CONCEPT LAB.

Un luogo di concretizzazione dei valori del modello cooperativo

dove si rimettono al centro le persone e le idee considerandoli un nuovo motore di sviluppo e cambiamento del nostro sistema, in uno spazio vivo e condiviso.

L’idea del progetto non è complessa, ma come ogni altra nuova attività ha bisogno di un luogo, di persone che ci credono, di tempo per entrare a regime, ma soprattutto di una comunità che ci crede…..

Grazie a tutti coloro che sosterranno i progetto

Giorgio (GiDiO) Di Egidio

Info: dolomiticoncept@gmail.com

Diadmin

Cos’è CoderDojo Agordino

Siamo Partiti, ma cosa sono i coderdojo?

I CoderDojo sono club gratuiti il cui obiettivo è l’insegnamento della programmazione informatica ai più piccoli. CoderDojo è un movimento aperto, libero e totalmente gratuito organizzato in centinaia di club indipendenti sparsi in tutto il mondo. Ogni Dojo organizza le proprie attività senza scopo di lucro, rispettando le indicazioni della Charter internazionale stilata dalla Fondazione Internazionale CoderDojo. Le attività di formazione dei nostri club ruotano intorno al gioco, lo scambio reciproco ed il peer learning, secondo l’unica regola fondamentale di ogni dojo: Be Cool.

In Italia sono attivi dal 2012 oltre 40 dojo diffusi su tutto il territorio nazionale (la lista completa dei dojo è disponibile su www.coderdojoitalia.org) ed ogni giorno nuovi gruppi di volontari si approcciano al movimento per aprire una nuova sede in cui ospitare incontri periodici per i bambini del proprio territorio. Migliaia di bambini hanno già partecipato agli incontri italiani del movimento, imparando ad utilizzare linguaggi di programmazione come HTML, Javascript e CSS, creare piccoli videogiochi con Scratch e programmare hardware con Arduino.

Per informazioni è possibile contattare il movimento nazionale coderdojo all’indirizzo www.coderdojoitalia.org o scrivendo a coderdojoitalia@gmail.com

CoderDojo in Italia: una realtà in continua crescita

Aprire un nuovo Dojo: Il CoderDojo è un movimento aperto a tutti, basato unicamente sulla condivisione di un obiettivo: insegnare a bambini e ragazzi che esiste un potenziale utilizzo delle nuove tecnologie che va ben oltre l’utilizzo passivo della tecnologia, trasformandoli in utilizzatori attivi in grado di adattare strumenti e tecnologie ai propri bisogni. Con questo obiettivo primario aprire un Dojo non comporta difficoltà o formalismi: è sufficiente avere un primo gruppo di volontari (di cui almeno una parte con esperienza di programmazione informatica) e registrare su zen.coderdojo.com la nascita di un nuovo dojo. E’ quindi sufficiente avere a disposizione una sala in cui realizzare gli eventi, delle prese elettriche per collegare i computer e preparare le attività del primo incontro attingendo all’esperienza formativa dei tantissimi mentor italiani e internazionali, contattando il movimento italiano o studiando i tutorial disponibili su kata.coderdojo.com
CoderDojo Italia ha messo a disposizione una traduzione italiana delle istruzioni per avviare un Dojo alla pagina http://www.coderdojoitalia.org/far-partire-un-dojo/

CoderDojo e scuola: I club di programmazione CoderDojo si svolgono in tutto il mondo in strutture di ogni tipo – biblioteche, coworking, aziende, locali pubblici – ed anche in alcune scuole, ovunque un gruppo di volontari riesca a trovare grazie alla collaborazione della società civile del proprio territorio un ambiente che possa ospitare periodicamente i ninja della programmazione, i piccoli programmatori che partecipano agli incontri. L’interesse del mondo della scuola per gli appuntamenti di CoderDojo è oggi in continua crescita e numerosi insegnanti si sono avvicinati come mentor ad un dojo per apprendere i metodi giocosi, non competitivi e basati sul peer learning che fanno dell’ambiente CoderDojo una realtà in grado di trasmettere conoscenze apparentemente complesse anche ai più piccoli.

Se interessati a provare le metodologie del CoderDojo in un ambiente scolastico i docenti possono prendere contatti con il dojo più vicino (la lista completa dei dojo italiani è disponibile su coderdojoitalia.org) per partecipare come mentor ed apprendere le metodologie “cool” tipiche dei coderdojo. I nostri volontari sono sempre entusiasti di potersi confrontare con chi ogni giorno forma i nostri ragazzi per uno scambio di conoscenze e metodi per favorire una contaminazione tra le due realtà.

Scarica qui il Corso di Scratch